Le aziende dove si lavora meglio in Italia 2018

Le aziende dove si lavora meglio in Italia 2018


Utilizza il marchio Panorama…*


  • Sul sito aziendale
  • Nel materiale pubblicitario
  • Nelle presentazioni aziendali
  • Sulla Sua carta intestata
  • Come footer nelle mail istituzionali
  • Nel portale web di reclutamento

Informazione per l'utilizzo del marchio

 

Fondata nel 2007 ad Amburgo, Statista conta più di 450 dipendenti con uffici ad Amburgo, Berlino, Londra e New York. È uno dei leader mondiali dei dati di mercato online con 7,5 milioni di visite mensili sul sito internet. Nei suoi database sono raccolti più di un milione di informazioni su 80 mila argomenti diversi che consentono di realizzare ricerche, analisi e previsioni relative a 500 settori industriali e 50 Paesi. Oltre a offrire servizi alle aziende, Statista collabora con alcuni dei più prestigiosi media mondiali per i quali crea classifiche e top list: dall’americano Forbes al britannico Financial Times, dal francese Les Echos ai tedeschi Auto Bild e Focus, solo per citarne alcuni. Per questo progetto in Italia Statista ha scelto come partner il settimanale Panorama, edito dalla Mondadori.

 

Metodologia

 

Descrizione

Le top 400 aziende dove si lavora meglio in Italia sono state valutate sulla base di un sondaggio indipendente somministrato a più di 15000 lavoratori dipendenti in Italia in oltre 1900 aziende con più di 250 dipendenti in Italia. I lavoratori sono stati consultati attraverso dei panel online permettendo loro di esprimere in modo anonimo e diretto la propria opinione sul proprio datore di lavoro.

Importante:

  • I dipendenti hanno valutato la propria azienda in maniera anonima e indipendente, senza conoscere il progetto al quale partecipavano e senza che l’azienda venisse a sapere che loro rispondevano a dei questionari
  • Le 400 aziende vincitrice sono state contattate soltanto dopo la creazione della classifica

 

Criteri di valutazione

La valutazione è basata su due criteri principali:

  • Disponibilità di un lavoratore a consigliare il proprio datore di lavoro: i lavoratori dipendenti hanno dovuto rispondere alla domanda su quanto raccomanderebbero il proprio datore di lavoro a parenti e conoscenti su una scala da 0 a 10.
  • Giudizi dei lavoratori su altri datori di lavoro all'interno dello stesso settore (valutazioni indirette): si è chiesto di consigliare oppure sconsigliare un altro datore di lavoro all'interno dello stesso settore d’impiego.

 

Selezione delle aziende

In una domanda aperta con possibilità di compilazione automatica è stato chiesto di menzionare il proprio datore di lavoro. Il sondaggio è stato condotto su aziende di 21 settori di attività con oltre 250 dipendenti impiegati in Italia.

Le aziende sono state classificate in uno o più dei 21 settori di attività:

Automobile e costruzione di veicoli (produttori e fornitori)

Costruzione

Chimica e farmaceutica

Meccanica e impiantistica

Elettronica ed elettrotecnica, attrezzature mediche

Materie prime, energia, approvvigionamento e smaltimento

Produzione e trasformazione di materiali di fabbricazione e da costruzione

Prodotti finiti e beni durevoli di consumo

Prodotti alimentari e bevande, altri beni non durevoli di consumo

Banche e servizi finanziari

Assicurazioni

Internet, telecomunicazioni e IT

Trasporti e logistica

Consulenze, agenzie, studi legali e di revisione contabile

Servizi (risorse umane, immobiliari, call center)

Assicurazione sanitaria, sanità ed ambito sociale

Vendita e servizi relativi alla vendita

Abbigliamento, calzature, equipaggiamento sportivo (produzione e commercio)

Gastronomia, turismo, alloggio, intrattenimento ed attività ricreative

Educazione e ricerca

Mass media e comunicazione, informazione e cultura    

 

Valutazione finale

Dall’elaborazione delle singole valutazioni è stato determinato per ogni azienda un punteggio da 0 a 10. Il punteggio ottenuto dalle raccomandazioni dirette ha avuto un peso maggiore al fine di stabilire il punteggio complessivo.

Le 400 aziende con il punteggio più alto sono state premiate come “Le aziende dove si lavora meglio in Italia”.

Do you still have questions?

Feel free to contact us anytime using our contact form or visit our FAQ page.